Home » Poker » interviste » Intervista a Salvatore Filice – Vincitore della 3° edizione della Notte delle Stelle

Intervista a Salvatore Filice – Vincitore della 3° edizione della Notte delle Stelle

Salvatore Filice è un volto molto conosciuto nella Poker Room del Saint-Vincent Resort & Casino.
Nonostante abbia iniziato a giocare a poker da pochi anni, in poco tempo ha saputo migliorarsi molto in questo gioco ed oggi è un avversario molto temibile al tavolo.
Molte volte ci siamo soffermati a parlare con lui di strategie, tecniche ed attitudini, una volta ci ha dato una visione molto personale del Poker, paragonando il rischio e la voglia di emergere che caratterizza questo gioco alla sua vita di imprenditore, dove se non si rischia non si portano a casa risultati…
Oggi infatti siamo a parlare di risultati, avendo Salvatore vinto la terza edizione della Notte delle Stelle di Saint-Vincent. Lo abbiamo intervistato appena finito il torneo, ecco cosa ci ha raccontato:

Vorremmo chiederti quale strategia metti in campo nei tornei come questo?

La mia strategia si basa su un’aggressività calcolata. Ogni tavolo ha le sue peculiarità, per vincere occorre conoscere i propri avversari, scoprire il loro gioco, i loro punti deboli ed approfittarne. Non bisogna mai lasciare troppa iniziativa agli altri, meglio costringere i propri avversari a prendere decisioni difficili piuttosto che lasciarli giocare…

Quali qualità servono ad un player per aggiudicarsi un Torneo come La Notte delle Stelle?

Come accennato: in linea di massima la conoscenza del proprio avversario è una componente fondamentale. Studiare il comportamento al tavolo è da sempre una mia prerogativa, inoltre mi piace valutare le persone anche in base al loro abbigliamento ed al loro modo di comportarsi.
Quando ho acquisito abbastanza informazioni posso muovermi con una maggiore consapevolezza delle reazioni ad ogni mia mossa.
Inoltre penso che l’approccio ad un torneo debba essere idoneo alle sue caratteristiche: occorre valutare struttura, buy-in, stack, ecc… per scegliere la migliore strategia per il torneo specifico.

Dei molti risultati che hai ottenuto live presso la nostra Poker Room, quale reputi il più importante? Quale ti ha emozionato di più?

Sicuramente il Campionato italiano Bounty alle ISOP di maggio 2014 al Saint-Vincent Resort & Casino, sia per il field di alto livello sia per il prestigio che questo torneo rappresenta.

In quali aspetti senti di dover migliorare nel Poker?

Mi piace osservare il modo in cui alcuni giocatori sviluppano il loro gioco, in particolare stimo il modo di giocare di Enrico Mosca. Trovo però che spesso questa mia ammirazione verso lui ed altri player mi abbia condizionato, ritengo invece che per migliorare io debba continuare a sviluppare un approccio che sia mio, senza farmi condizionare dalle opinioni e dalla visione degli altri giocatori…

Hai delle passioni extra-poker?

Ovviamente si: amo collezionare di macchine d’epoca..

Salvatore Filice

Scopri il calendario dei prossimi tornei al Saint-Vincent Resort & Casino cliccando qui!

Lascia la tua opinione sull’intervista a Salvatore Filice

Guarda anche

Intervista a Sebastiano La Rocca

Intervista a Sebastiano La Rocca – Vincitore della Notte delle Stelle di Settembre

Questa edizione della Notte delle Stelle di Saint-Vincent ha segnato il record di presenze con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *