Home » Curiosità » 16 SETTEMBRE – ANNA TATANGELO IN CONCERTO

16 SETTEMBRE – ANNA TATANGELO IN CONCERTO

Anna Tatangelo è nata a Sora (Provincia di Frosinone) il 9 gennaio 1987 e già all’età di 7 anni ha incominciato a partecipare a numerose manifestazioni canore locali riscuotendo molto successo.
Nel 1999, ad esempio ottenne il secondo posto al “Minifestival della Canzone” di Viterbo, che l’anno dopo, invece, è riuscita a vincere.
Per la quarta volta in cinque anni, partecipa al Festival di Sanremo, con Essere una donna, canzone composta da Mogol e Gigi D’Alessio.

Nel 2001 Anna Tatangelo vinse il concorso itinerante “Bravissimi in Tour” e, sempre nello stesso anno, ottenne il doppio secondo posto alle selezioni ed alla finalissima del concorso “Una voce per…” ed un’altra vittoria a “Castelliri in Musica”.
Alla precocissima età di 14 anni, viene selezionata dalla Rai per il “Girofestival” dove presenta il suo primo inedito, dal titolo Dov’è il coraggio; per la stessa canzone gira il suo primo videoclip e firma anche il suo primo contratto discografico.
Nel settembre dello stesso anno partecipa all’Accademia della Canzone di Sanremo con il brano L’angelo di Syria: il brano è un successo e con questa vittoria entra di diritto nel cast della Categoria Giovani del Festival di Sanremo 2002 dove, con il brano Doppiamente fragili, vince nella Categoria Giovani.
Sempre nello stesso anno duetta con Gigi D’Alessio in Un nuovo bacio, che raggiunge la nona posizione tra i singoli più venduti.
Anticipato dal singolo estivo Corri, esce nell’agosto del 2003 il suo primo album di Anna Tatangelo, dal titolo Attimo x attimo.
Nel 2004 viene scelta dalla Disney per duettare con Gigi D’Alessio ne Il mondo è mio, colonna sonora del film di animazione Aladdin.
Nello stesso anno, oltre a dedicarsi ai molteplici concerti del suo primo tour ufficiale, instaura una collaborazione con il canale Video Italia: le viene affidata la fascia pomeridiana Playlist Italia per la quale introduce le interviste, i programmi e i video live richiesti dai telespettatori di Live Italia.
Nel 2005, a diciotto anni, partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con Ragazza di periferia, canzone scritta da Gigi D’Alessio con Vincenzo D’Agostino e Adriano Pennino.
La canzone si classificherà al terzo posto della Categoria Donne e nelle settimane successive raggiungerà la posizione numero 16 nella classifica dei singoli più venduti in Italia.
Con la partecipazione al Festival esce anche il secondo album della cantante, anch’esso intitolato Ragazza di periferia.
A luglio, dopo aver conseguito la maturità, la Tatangelo inizia il Tour 2005, che conta diverse date in tutta Italia.
Il 23 settembre dello stesso anno partecipa ad O’ Scià, il festival di musica leggera italiana ideato da Claudio Baglioni e, nel corso dello stesso mese, viene estratto dall’album il terzo singolo, Qualcosa di te.
Nel dicembre del 2006 viene resa nota la sua relazione con il collega Gigi D’Alessio, cominciata esattamente un anno prima. I due hanno un figlio, Andrea, nato il 31 marzo 2010.
Nel 2006 Anna Tatangelo debutta discograficamente in Brasile e Sudamerica e ottiene lusinghieri apprezzamenti dalla critica europea e francese in particolare.
Con la quarta partecipazione al Festival esce anche una riedizione dell’album Ragazza di periferia, al quale viene aggiunto il brano sanremese e l’inedito Colpo di fulmine, che diventa uno dei tormentoni dell’estate 2006: l’album viene certificato disco di platino.
In estate gira l’Italia con il Tour estivo e viene premiata a Venezia al primo Venice Music Awards come Rivelazione Femminile 2006.
Anticipato dal singolo Averti qui, arriva il 2 novembre, dopo un’attesa di due anni, il terzo album dal titolo Mai dire mai, il secondo singolo estratto dell’album, a partire dal 23 novembre, è Lo so che finirà: il brano, con oltre 18.000 download, raggiunge rapidamente il disco d’oro.


Il 2008 vede la sua quinta partecipazione al Festival di Sanremo, dove si classifica al secondo posto con il brano Il mio amico, dedicato a un amico gay.
Il brano raggiunge anche la seconda posizione nella classifica dei singoli più venduti e viene certificato disco di platino.
Nel corso del Festival, sempre sulla stessa canzone, duetta anche con Michael Bolton e lo stesso duetto viene inserito nel repackaging di Mai dire mai, pubblicato il 29 febbraio, che nel frattempo ha superato le 100.000 copie e raggiunto anche il disco di platino.
A marzo 2008 comincia il suo primo tour teatrale in tutta Italia, che riscuote grossi consensi ed il 17 maggio parte il tour estivo che conta oltre cinquanta date in tutta Italia più una in Svizzera.
Il 7 novembre 2008 esce il singolo Profumo di mamma, il brano anticipa l’uscita del nuovo disco, avvenuta il 28 novembre, dal titolo Nel mondo delle donne, un concept album tutto incentrato sull’universo femminile: l’album viene certificato disco di platino.
Anna Tatangelo partecipa ad X Factor nella veste di giudice e le viene affidata la categoria Donne 16/24, che guida con la collaborazione di Adriano Pennino come vocal coach.
Il 10 dicembre 2010, insieme a Valeria Marini e Gigi D’Alessio, pubblica la compilation 3 x te, progetto il cui ricavato è destinato ad essere devoluto a favore delle associazioni Noi come voi, Doppia difesa e Amri.
Nel 2011 Anna Tatangelo  partecipa per la sesta volta al Festival di Sanremo con un brano di cui è coautrice, Bastardo.
In parallelo alla partecipazione al festival viene pubblicato, il 16 febbraio 2011, il quinto album dal titolo Progetto B: l’album contiene 12 inediti e la cover di Mamma, il brano di Cesare Andrea Bixio scelto dall’artista per la serata speciale del festival per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Anna Tatangelo sarà al Casino de la Vallée | Saint-Vincent in concerto il 16 settembre 2011, tutte le informazioni su questo appuntamento sono reperibili qui.

Guarda anche

Intervista a Beppe Dossena

Intervista a Beppe Dossena fondatore dell’Associazione Cerchio Azzurro

Il Saint-Vincent Resort & Casino ha ospitato e patrocinato l’importante iniziativa Football Legend European Golf Championship, tenutasi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *